Andrea Pellegrini

You are here:   Home > PROGETTI Bands > Con FRANCESCO PELLEGRINI > Bio - Maestro Pellegrini

Bio - Maestro Pellegrini

Polistrumentista, ha studiato contrabbasso jazz presso la Scuola di Musica Giuseppe Bonamici di Pisa e saxofono e fagotto (con Paolo Carlini) presso l'Istituto superiore di studi musicali Pietro Mascagni di Livorno.

Dopo le prime esperienze con i livornesi Unità Tre (Giorgio Mannucci, Francesco Pellegrini, Dario Solazzi, Alessio Carnemolla) e i successivi The Walrus è entrato a far parte dei Criminal Jokers insieme a Francesco Motta e Simone Bettin. Con questa formazione e altri musicisti ha lavorato con Nada e con Andrea Appino (The Zen Circus).

Ha poi inciso e collaborato con altri artisti italiani della scena dei cantautori e del Rock quali Bobo Rondelli, Il Pan del Diavolo, Enrico Gabrielli, Dario Faini[1].

Dal 2017 suona stabilmente con gli Zen Circus che lo ribattezzano "Maestro Pellegrini" e con i quali ha partecipato a due edizioni del Concerto del Primo Maggio a Roma (2018 e 2019) e al Festival di Sanremo 2019 nella categoria Big con il brano L’amore è una dittatura.

Dal settembre 2019 è inoltre impegnato nel suo primo tour da solista, "Canzoni che non esistono tour"[2][3].

Membro della dinastia musicale Pellegrini - Vianesi, è figlio del jazzista Andrea Pellegrini con il quale collabora come fagottista (Memorial Claudio Lolli 2019 con Paolo Capodacqua[4], Duo Magenta Maestri Pellegrini[5]).

Vive a Padova.

Pubblicazioni discografich​e

​(​​C​D​ se non diversamente indicato​)​:

A proprio nome:

2020 – Fragile (Black Candy Produzioni BC107)[11]

2021 - Fragile per pianoforte e voce, Maestro Pellegrini con Andrea Pellegrini (Black Candy Produzioni BC117, Warner Chappel Music) [12]

Con The Walrus (chitarra):

2008 - Never Leave Behind Feeling Always Like A Child - Garrincha Dischi, Tomobiki Music

2011 - Cantanovanta (Compilation) - Mare mare di Luca Carboni – Garrincha Dischi

2012 - Hanno Ucciso Un Robot - Garrincha Dischi, Venus distr.

Con ​Criminal Jokers (chitarre, voce):

2009 - This Was Suppposed To Be The Future - Ice For Everyone, Infecta ICE31CD

2012 - Bestie (CD e LP vinile) - 42 Records, Audio Globe Cd 42-020 (Ospiti: ​​Nada e altri)

Con Mandrake (chitarre):

2015 - Dancing With Viga - Promorama, Riff Records, Rock Contest Records RFF027

Con ​Bobo Rondelli (chitarre):

2015 - Come i Carnevali - Picicca, Sony Music PIC017

2017 - Anime Storte - Sony, Labianca, The Cage. Chitarre in Su Questo Fiume

Con ​Motta​ (fagotto):

2018 - Vivere o Morire (C​D​ e L​P​ vinile) - Sugar, Woodworm, distr. A1 Entertainment. Fagotto in Ed è quasi come essere felice e Per amore e basta

Con Appino ​(chitarre):

2015 - Grande Raccordo Animale (C​D ​e L​P​ vinile) - Sony, La Tempesta Dischi, Picicca Dischi

Con The Zen Circus (chitarre e cori):

2016, 2 Settembre - Singolo L'anima non conta. Chitarre.

2016, 23 Settembre - La Terza Guerra Mondiale (CD) - Believe, La Tempesta Dischi LTD101/16. Chitarre in L'anima non conta

2018 - Il Fuoco In Una Stanza (CD e LP vinile) - Woodworm, Sony ATV WW062CD.

2019 - Sanremo 2019 (Compilation, doppio C​D​) - Warner. L'amore è una dittatura

2019 - Vivi Si Muore 1999 / 2019 - Woodworm, La Tempesta, Musicfirst WW070CD. In L'amore è una dittatura, La festa, Il fuoco in una stanza, Catene e L'anima non conta

2019 - Faber Nostrum (Compilation) - Sony, Legacy, iCompany. Fagotto in Hotel Supramonte

Con Erin Kleh:

2016 - Little Torch (Erin Kleh). Fagotto in Couldn't

Con Quartetto di Livorno di Andrea Pellegrini:

2016 - Fino all'ultimo minuto. Le musiche di Piero Ciampi in jazz - Premio Ciampi, Quartetto di Livorno. Fagotto in Fino all'Ultimo Minuto e in Barbara Non C'è (improvvisazione).

Premi e riconoscimenti

2016 - Fino all'ultimo minuto. Le musiche di Piero Ciampi in jazz - Premio Ciampi, Quartetto di Livorno Premio speciale della giuria, Premio Ciampi 2016 consegnato da Gian Franco Reverberi [6]

2016, 2 Settembre - Singolo L'anima non conta. Disco d'oro. Certificazione FIMI Federazione Industria Musicale Italiana, settimana 11 del 2019.

11 Novembre 2017 al Teatro Storchi di Modena; gli Zen Circus hanno vinto il Premio Pierangelo Bertoli “Per dirti t’amo”[7].

Curiosità

2006 - Appare nel film L'estate del mio primo bacio, primo film diretto da Carlo Virzì, nella scena del Luna Park, a 1 ora e 9' dall'inizio. Anche in DVD.

2019 - E' citato nel romanzo (e ritratto nella copertina) Andate tutti affanculo (The Zen Circus, Marco Amerighi), Mondadori ed.

Della sua amicizia e collaborazione artistica con Motta parla lo stesso Motta nel libro Vivere La Musica, Milano, Il Saggiatore, 2020.ISBN 978-88-428-2648-4.

Note